venerdì 12 giugno 2009

ACARYA DEL PRESENTE E DEL PASSATO




Srila Bhaktivinoda Thakura


Pioniere nella propagazione del messaggio di Mahaprabhu nelle università occidentali in lingua inglese. 1838 - 1914
Ha scritto centinaia di libri, fondato molti templi, ha reinaugurato la Visva Vaisnava Raj Sabha, ha progettato a livello mondiale la missione di Mahaprabhù.

Srila Bhaktisiddhanta Prabhupada 1874-1937

Fondatore della Gaudiya Math. Presidente della Visva Vaisnava Raj Sabha, ha inviato i suoi discepoli attorno al mondo. E’ autore di molti libri Vaisnava. Ha fondato 64 centri della sua missione.

Srila Bhaktivedanta Prabhupada 1896-1977


Ha portato il messaggio di Mahaprabhu in tutto il mondo, scrivendo centinaia di libri e distribuendoli in tutte le lingue del mondo; ha aperto centinaia di centri, ashrama campestri ed ha restaurato molti luoghi sacri; ha cominciato a realizzare pellicole sulla coscienza di Krishna; ha dato il Maha Mantra a migliaia di discepoli di tutti i paesi.

Srila Bhakti Raksaka Sridhara Maharaja 1895 - 1988



Ha fondato la Sri Chaitanya Sarasvat Math, composto molte canzoni in lingua sanskrita e molti libri importanti; ha aiutato i devoti di tutto il mondo; ha diretto la Visva Vaisnava Raj Sabha nel suo Mandir insieme a molti confratelli spirituali; ha sempre enfatizzato l’amore al di sopra delle formalità istituzionali.

Srila Bhakti Pramode Puri Maharaj 1897-1999



Ha ricostruito la Visva Vaisnava Raj Sabha insieme a molti altri Vaisnava occidentali e orientali sotto il nome di: Associazione Mondiale Vaisnava; è il fondatore della Gopinath Gaudiya Math. Ha pubblicato e editato molte riviste, il periodico Nadia Prakash, e scritto molti libri; è stato la personificazione dell’umiltà Vaisnava.
Verrà sempre ricordato per il suo amore, la sua umiltà e il suo sforzo per unire i Vaisnava dell’India e dei paesi occidentali.


Srila Nayananda das Babaji Maharaja



Ha costruito molti templi. Per più di sessanta anni è stato pujari di Goura Gadadhara a Champahatta. Presidente dell’Associazione Mondiale Vaisnava da Gaura Purnima 2000. Conosciuto per il suo amore indiscriminato verso gli altri. E’ stato uno degli ultimi discepoli di Srila Sarasvati Prabhupada.


Srila Bhakti Vaibhava Puri Maharaja



Fondatore della Missione di Sri Chaitanya: “La AMV sta facendo il suo lavoro. Noi dobbiamo predicare.”

Srila Bhakti Suhrid Akinchana Maharaja

Acarya della Gaudiya Sangha: “L’ AMV è la nostra speranza di realizzare i piani dei nostri maestri spirituali.”

Srila Gopananda Ban Maharaja



Acarya della Radha Govinda Trust: “AMV è la forma di mostrare al mondo la dignità del vaisnavismo.”

Srila B.V. Parivrajak Maharaja

Acarya Gaudiya Vedanta Samiti: “Noi dobbiamo cercare di migliorare il nostro livello e fare della AMV un successo.”


Srila B.Dayita Madhava Maharaja

Fondatore della Sri Chaitanya Gaudiya Math: Guru della AMV e Vice presidente di Srila B.V. Tirtha Maharaj


Srila Bhakti Vijanan Bharati Maharaja




Membro fondatore della AMV: “AMV mostrerà che c’è un posto per tutti i Vaisnava e le loro missioni nella famiglia di Sriman Mahaprabhu.”


Srila Krishna das Babaji Maharaj



E’ stato un esempio vivente dello spirito amoroso della AMV; visitava tutte le missioni animando sempre tutti i loro membri; i sui Kirtan sono dolci e famosi.

mercoledì 10 giugno 2009

LO STANDARD DI VITA DELLA GAUDIYA MATH

Scritto da: Srila Bhaktisiddhanta Saraswati Thakura Prabhupada

Per favore, predicate il kirtana del Signore Supremo, anche se per farlo dovrete contrarre debiti; poiché dovrete poi saldare questi debiti, dovrete anche essere più coinvolti nel seva. Quando i vostri creditori vi presseranno, voi sarete forzati a raccogliere più elemosina. D’altra parte, poiché i pii capi-famiglia non vi daranno elemosina a meno che il vostro carattere e la vostra condotta siano puri, vi vedrete forzati a preservare uno stile di vita puro con grande determinazione e cura. Non vi daranno un solo centesimo se penseranno che avete come obiettivo futuro la poltronaggine o l’abbandono della vita devozionale, dedicati completamente all’hari-kirtana e all’hari-seva.La math è il centro dell’hari-kirtana, e l’hari-kirtana è vita e coscienza. Per assicurarsi che non vi sia posto per la pigrizia e la poltronaggine, la mala condotta, il pensiero triviale, il pettegolezzo, le chiacchiere o i desideri volgari dentro la math, dovreste andare di porta in porta, dove il vostro hari-kirtana potrà essere valutato dal pubblico. Quando il pubblico pensa di essere l’elargitore delle elemosine e voi quelli che ricevono le elemosine, in altre parole, quando il pubblico pensa che il suo status è maggiore del vostro, allora vi criticherà in vari modi, pensando che voi siete gli oggetti della loro misericordia. Forse ci sarà anche qualcuno pronto a prendervi a pedate. Allora sarete forse capaci di diventare trnad api sunicena (più umili di un filo d’erba) e manadena (completamente rispettosi con gli altri), e dovrete prestare un’enorme attenzione nel far sì che le vostre vite e le vostre personalità siano esemplari e pure. Inoltre, ciò che risulterà benefico per voi è il seguente: nella misura in cui andrete a correggere gli errori della gente comune, facendo riferimento e citando il messaggio dei Sadhu, degli Sastra e di Guru-varga, neppure voi commetterete detti errori. Per favore, non angustiatevi e non offendetevi se qualcuno formula critiche sopra la vostra persona. Il vostro Guru-varga, gli Sastra ed i Mahajana sono completamente liberi da errori, sono completamente liberati; sono impeccabili, immacolati ed eterni associati del Signore. Però se, dovuto all’ignoranza, qualcuno critica loro, allora voi dovreste correggere gli errori di tale persona, dicendogli l’autentica verità. Questo sarà molto benefico tanto per voi come per la gente ignorante. Se voi diventate pigri nell’andare a mendicare elemosine di porta in porta con l’obiettivo di ricevere donazioni per l’hari-kirtana, se vi date alla poltronaggine e ai cattivi costumi, preferendo eseguire bhajan a porte chiuse, allora non potrete sfuggire alla critica degli altri, poiché la vostra personalità non sarà purificata. Significa che non state conducendo una vita di pratica devozionale.

“Per favore, non angustiatevi e non offendetevi se qualcuno formula critiche sopra la vostra persona. Il vostro Guru-varga, gli Sastra ed i Mahajana sono completamente liberi da errori, sono completamente liberati; sono impeccabili, immacolati ed eterni associati del Signore.
Non vi darò mai nessuna opportunità di vivere in un luogo appartato o in modo solitario evitandovi, in questo modo, di diventare indisciplinati o indipendenti nel vostro cuore, pensando che nessuno possa venire lì a vedervi o ascoltarvi. Voi siete i miei più cari amici. Mai vi permetterò di abbandonare questo cammino che compiace e aggrada i sensi del Signore per andare a compiacere i sensi della gente del mondo, o piuttosto andare a compiacere i sensi di voi stessi".
Tradotto da: Dasavatara das (Santa Fe, Argentina).