domenica 20 settembre 2015

GLI ORRORI DI BOKO HARAM...

UN ANNO DOPO I SEQUESTRI,
IL TERRORE DI BOKO HARAM NON E' DIMINUITO

www.channelstv.com - Una informativa di Amnesty Internacional rivela che dal 2014, circs 2.000 donne e bambine  sono state sequestrate da Boko Haram, molte delle quali sono state forzate alla schiavitù sessuale e addestrate per combattere. L'informativa di  90 pagine elaborata dall'organizzazione per i diritti internazionali titola: "Il Nostro Compito è Sparare, Massacrare e Uccidere. Firmato: Il Regno del Terrore di  Boko Haram", e documenta i molteplici crimini di guerra e contro l'umanità commessi dai membri della banda terrorista. 

Secondo Amnesty Internacional, l'informativa si basa su circa 200 testimonianze, tra le quali quelle di 28 donne e bambine sequestrate fuggite dalla prigionia, dove vengono enumerati i crimini commessi dai miliziani, compresa la morte di almeno 5.500 civili,  tra il 2014 e l'inizio del 2015.


Il documento di Amnesty Internacional evidenzia i brutali metodi utilizzati dal gruppo armato, come il servizio militare obbligatorio o e l'esecuzione di uomini e bambini,  il sequestro di giovani donne e bambine incarcerate e violentate, obbligate a sposarsi e a partecipare ad attacchi armati
Dalle parole di Salil Shetty, Segretaria Generale di Amnesty Internacional, che ha parlato con María Byrd, corrispondente di Channels Television a Washington, i recenti successi militari nel Nord-Est della Nigeria potrebbero significare il principio della fine di Boko Haram, ma esiste una enorme quantità di cose che rimangono da fare per proteggere i civili, risolvere la crisi umanitaria e iniziare il processo di risanamento.".



Durante lo scorso anno, il massiccio sequestro di 276 studenti della città nigeriana di Chibok scatenò uno tsunami di indignazione mondiale. Esattamente un anno dopo che il sostegno di Michelle Obama, Rihanna e Ellen DeGeneres alla campagna di aiuto #BringBackOurGirls lo fece diventare un richiamo globale a prendere parte a questo caso, la campagna internazionale poco fece per liberare le giovani e riportarle alle loro case, o impedire che altre ragazze fossero ridotte in schiavitù. Uomini e donne, bambini e bambine, cristiani e musulmani, sono stati assassinati, sequestrati e massacrati da Boko Haram durante il regno del terrore che ha coinvolto milioni di persone. Le prove presentate dall'impressionante rapporto di Amnesty Internacional, un anno dopo l'orribile sequestro delle bambine a Chibok, rivela la depravazione dei metodi di Boko Haram. Il rapporto contiene testimonianze grafiche e immagini satellitari della devastazione che Boko Haram ha lasciato dietro di sè. I nostri Maestri Spirituali hanno insegnato che la violenza verso altre entità viventi è la radice di ogni attività peccaminosa. La crudeltà verso gli animali provoca gravi disturbi nel mondo. Una delle conseguenze della grande mattanza di animali dovuta alla sofisticata industria della carne, è la violenza verso altri esseri umani. Dobbiamo essere coscienti della nostra responsabilità di esseri umani, per proteggere e prendersi cura delle altre creature. Se falliamo in questo e continuiamo a costruire enormi mattatoi, la compassione si allontanerà dal nostro cuore. La conseguenza della sofferenza di tanti milioni di animali è che i punti di vista non religiosi aumentano quotidianamente, e la crudeltà e la violenza verso le donne e i bambini diventano preminenti nelle nostre società.  (Nota dell'editore).

COSA CI DICONO GLI INSEGNAMENTI VEDICI?  

"Il mondo intero sta rapidamente marciando verso la distruzione. Già ora, riuscire a contenere questa tendenza di pensiero è al di là di ogni sforzo umano. Gradualmente, questo mondo sta diventando inadeguato per la permanenza di persone amanti della pace. Se questa empia e violenta tendenza non viene ritirata, gradualmente contaminerà completamente la società. [...] L'influenza di Kali si farà sentire anche nei luoghi religiosi. Non esiste altro modo di ottenere l'emancipazione da tali conflagrazioni mondane eccetto la resa completa e incondizionata ai Piedi di Loto del Supremo Signore Krishna. Solamente Lui, e nessun altro, può riscattarci. Dobbiamo sempre ricordare quello che il Signore Krishna ci dice nella Gita".

Śrīla Bhakti Ballabh Tirtha Maharaja :
“I suoi insegnamenti” - pubblicato il 5 Aprile 2002
Sree Chaitanya Gaudiya Math
http://www.sreecgmath.org



Pubblicato da dasavatara das - “Noticias VINA”
http://noticiasvina.blogspot.com.ar/